star
Contorni e Companatico

Cracker crudisti ai semi

Ingredienti (per una teglia di cracker)

100 gr semi di lino

50 gr semi di sesamo

20 gr semi di chia

10 gr amaranto

30 gr semi di zucca

10 gr semi di papavero

Se vuoi ottenerli più gustosi, puoi aggiungere anche dei pomodorini secchi a pezzettini.

Procedimento

La preparazione richiede un’ora di tempo: metti in una ciotola tutti i semi e poi aggiungi acqua per il doppio del volume dei semi stessi, copri con la pellicola e metti in frigorifero a riposare per 1 ora. Durante questo tempo i semi di lino producono una sostanza collosa, che fa sì che tutti i semi del composto si vadano a compattare durante la cottura.

Una volta trascorso il tempo di  preparazione, disponi un foglio di carta forno su una placca e stendi il composto aiutandoti con un leccapentole in modo tale da avere una superficie omogenea. Per avere una buona croccantezza dei cracker, distribuisci l’impasto con uno spessore di circa 3 millimetri; mentre per poter agevolmente tagliare i cracker una volta cotti, incidi prima di infornare la superficie del composto secondo le forme che vuoi ottenere.

Accendi il forno a 40 gradi, in modalità ventilata, e cuoci per circa 1 ora: una volta estratta la teglia, puoi tagliare i pezzetti di cracker seguendo le linee di incisione.

Una volta che i cracker si sono raffreddati, se li sigilli in un contenitore ermetico, si conservano anche per 7 giorni. Sono un’ottima merenda, uno spuntino o un companatico, e sono “crudisti”: la cottura a così bassa temperatura mantiene integre le proprietà nutrienti degli ingredienti, come spiegato nell’editoriale “Cibo e sistema immunitario“.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Your name *

Your website *

Comments *